EVENTO SISMICO EMILIA ROMAGNA

La Banca Interprovinciale ha deciso di stanziare un plafond di 5 milioni di euro – unitamente alla possibilità di usufruire di una moratoria fino a 18 mesi relativamente ai finanziamenti già concessi -per operazioni creditizie-, in favore delle famiglie e delle imprese colpite dall’evento sismico che ha interessato il territorio della nostra Regione, con particolare riferimento alle provincie di Modena e Bologna, il 20 maggio scorso.

 

“Si è trattato – dichiara il Direttore Generale della Banca Interprovinciale Alessandro Gennari – di un evento che ci ha fortemente impressionato ed abbiamo voluto fare subito qualcosa di concreto in favore di coloro che hanno subito dei danni alle proprie case o alle proprie attività imprenditoriali. Sono consapevole che il nostro. intervento è ancora insufficiente rispetto alle esigenze ma che, tuttavia, rappresenta un primo passo in favore della popolazione colpita”.

 

Le richieste di finanziamento potranno usufruire di un iter accelerato nell’istruttoria, affinchè le risposte possano essere piu’ rapide rispetto ai tempi ordinari.

 

NEWS ECONOMICHE DAL MONDO