Festival della Filosofia 2015

Grande successo e numeri da record. Per il 2016 il tema sarà l’agonismo.

BIP-FestivalFilosofia

3 giorni. 3 città. 52 filosofi. Più di 200 interventi. Oltre 200.000 persone hanno invaso le piazze di Modena, Carpi e Sassuolo.

Il FestivalFilosofia si è concluso ieri sera dimostrando il grande successo di una manifestazione che fa della diffusione del sapere il suo scopo e che Banca Interprovinciale, sponsor della kermesse da anni, ha voluto sostenere nuovamente, affermando la propria azione di promozione della cultura e del territorio.

Un risultato che eguaglia quello raggiunto lo scorso anno ma che acquisisce ancora più importanza grazie alla grande partecipazione e al coinvolgimento degli studenti dei licei, che hanno reso il Festival protagonista del loro piano di studi già fin dai primi giorni di scuola.

Il programma dell’edizione 2015 ha sviscerato il tema dell'”ereditare” in ogni suo aspetto, anche più leggero e divertente, riuscendo a incontrare i gusti di tutti, per avvicinare un pubblico sempre più esteso, per età e interessi. Quindi non solo lectio magistralis, ma anche spettacolo, musica e mondo della ristorazione, in una manifestazione che raccoglie eventi dei generi più svariati, tutti rigorosamente gratuiti e aperti a tutti, che hanno visto la partecipazione dei più grandi filosofi, professori e giuristi arrivati a Modena da tutto il mondo, come il Presidente Emerito della Corte Costituzionale Gustavo Zagrebelsky, il filosofo contemporaneo Zygmunt Bauman, l’attivista ed ecologista indiana Vandana Shiva e il professor Stefano Rodotà; ma anche di sportivi, uomini di spettacolo e grandi chef, come Arrigo Sacchi e Neri Marcorè, Massimo Bottura.

Ma come sempre, già si pensa alla prossima edizione, la sedicesima. Il tema del Festival del 2016, annunciato domenica, ultimo giorno della manifestazione, come da tradizione, sarà l’agonismo.

FestivalFilosofia_piazza3

FestivalFilosofia_portico

FestivalFilosofia_Wulf

FestivalFilosofia_Galimberti

NEWS ECONOMICHE DAL MONDO