Il pane comune fatto in casa

pane

 

Fragrante, profumato, sano, pochi ingredienti e qualche accorgimento per una ricetta ricca di gusto e tradizioni…

Oggi impariamo a fare il pane comune in casa!

INGREDIENTI:

500 gr di farina biologica 00
300-350 gr d’acqua
15 gr di lievito di birra fresco
10 gr di sale

PROCEDIMENTO:

Unite il lievito di birra a parte dell’acqua (circa mezzo bicchiere) e mescolate fino a che non si sarà disciolto completamente.
Setacciate la farina, sistematela a fontana sulla spianatoia oppure in una ciotola abbastanza ampia, e stemperatela con il composto ottenuto al punto 1, lavorando il tutto con una forchetta.
Sistemate l’impasto su una superficie in modo e aggiungete all’impasto il sale e l’acqua poco alla volta, in modo tale da ottenere un impasto non troppo morbido, né troppo duro.
Continuate a lavorare l’impasto con le mani energicamente per 15-20 minuti quindi lasciate lievitare per 2.5-3 ore, possibilmente vicino a una fonte di calore come un termosifone coprendo la pasta con un panno umido (la lievitazione migliore, infatti, avviene a 25°C, con l’80-90% di umidità).
Una volta lievitato, prendete l’impasto e lavoratelo fino a ottenere delle pagnotte nelle forme che preferirete. Ricordatevi di praticare delle incisioni sulla superficie, in modo tale che il pane cuocia in maniera ottimale.
Disponete la pagnotta/le pagnotte sulla teglia da forno ricoperta da carta da forno e lasciate nuovamente lievitare per circa 45 minuti.
Cuocete, dunque, il pane a 180-200° a seconda della potenza del vostro forno, per circa mezz’ora. Una volta trascorso questo tempo, controllate la cottura e proseguitela fino a che il pane non sarà cotto completamente.
Lasciate, infine, riposare e raffreddare, quindi servite il vostro pane fatto in casa!

INDIETRO

NEWS ECONOMICHE DAL MONDO