Come fare il gelato in casa

come fare il gelato in casa

 

Facile, gustoso e di sicuro successo. Sfruttiamo queste caldissime giornate estive per raccontarvi come fare il gelato in casa, senza gelatiera e in poche semplici mosse, utilizzando un semplice robot da cucina, oppure un frullatore. Allo stesso modo, si potranno preparare i ricchi gusti cremosi classici, oppure ricette vegan, senza glutine o a base di ingredienti totalmente biologici. Oggi vi proponiamo alcune ricette da reinventare in base a gusti personali ed esigenze alimentari.

 

Il gelato ai frutti di bosco con il robot da cucina

Questa ricetta è facile e veloce, ma richiede soltanto che il gelato venga consumato subito dopo la preparazione poiché a base di frutti i bosco surgelati. La frutta alla base di questa ricetta sono i frutti di bosco, ma essi possono essere sostituiti con ciò che si preferisce, dalle banane alle pesche.

Ingredienti:

  • 500 gr di frutti di bosco surgelati
  • 250 gr di yogurt bianco
  • 150 ml di panna liquida
  • zucchero e succo di limone a piacere

Preparazione:

All’interno del robot da cucina, versare tutti gli ingredienti sopra elencati fino a che il gelato, reso freddo dalla frutta surgelata, non avrà raggiunto la giusta e cremosa consistenza. A quel punto, si consiglia di servirlo immediatamente in modo tale che non inizi a sciogliersi.

A piacere si può aggiungere pure qualche pezzetto di cioccolato, che amalgama alla meglio il gelato rendendolo ancora più gustoso.

 

Il gelato al cioccolato fatto in una ciotola di acciaio inox

Questa ricetta si basa sul potere chimico-fisico che i metalli hanno di condurre caldo e freddo, e parte da una semplice ciotola di acciaio inox.

Ingredienti:

  • 100 ml di latte
  • 100 ml di panna vegetale
  • 100 gr di zucchero di canna o malto
  • 2 cucchiai di fecola di patate o amido di mais
  • 100 gr di frutta o altri ingredienti secondo i gusti – in questo caso scegliamo il cioccolato fondente

Procedimento:

Prima di tutto sarà necessario lasciare in freezer per una notte intera la ciotola inox, che dunque sarà perfettamente raffreddata il giorno dopo.

Riscaldare il latte insieme alla panna (importante che siano sempre in rapporto 1:1) e far sciogliere nel liquido il dolcificante scelto, quindi aggiungere la fecola di patate e il cioccolato fondente. Mentre il composto sul fuoco, mescolare lentamente e costantemente fino a che non arriva a bollore. Una volta che il composto sarà stato tolto dal fuoco e si sarà un poco raffreddato, versarlo direttamente nella ciotola appena estratta dal freezer, quindi montarlo con una frusta per qualche minuto e lasciarlo riposare e raffreddare in freezer per un’ora abbondante. Il gelato dovrà essere rimescolato e posto nuovamente in freezer per almeno tre volte. Dopo una notte in freezer a congelare bene, il gelato sarà pronto per essere consumato.

NEWS ECONOMICHE DAL MONDO