I migliori rimedi doposole fai da te

Olivo Barbieri, Adriatic Sea (Staged) Dancing People, fotografia a colori, 2015, © l'artista

Olivo Barbieri, Adriatic Sea (Staged) Dancing People, fotografia a colori, 2015, © l’artista

 

Perfetti per questo agosto fatto di vacanze e scampagnate fuori porta, ecco i migliori rimedi doposole fai da te:

Il latte. Ottimo rimedio totalmente naturale per le scottature solari, il latte è alla base di molti prodotti doposole presenti in commercio grazie alle sue proprietà lenitive. Il modo migliore per utilizzarlo è farlo raffreddare per qualche ora in frigorifero e quindi tamponarlo fresco sulla pelle arrossata.

L’amido di riso. Ideale da aggiungere in un bagno fresco a seguito di una lunga esposizione al sole a una bruciatura, darà un’immediata sensazione di sollievo e freschezza.

Le patate. Probabilmente il rimedio più inaspettato, grazie all’amido che contengono le patate tagliate a fette sono ideali per alleviare il fastidio in zone circoscritte del corpo.

La camomilla, il timo e la calendula. Sono tre ingredienti molto utilizzati particolarmente in caso di irritazione della pelle grazie alle proprietà antinfiammatorie.

L’aloe vera. Un ingrediente ricorrente nelle ricette di autoproduzione che vi proponiamo perché ideale per tantissimi usi diversi, il gel di aloe vera, acquistabile in erboristeria, è il più conosciuto rimedio naturale per scottature e ustioni, che può essere utilizzato nella sua forma pura oppure profumato di qualche goccia dell’olio essenziale che si preferisce. L’aloe vera è l’ingrediente alla base di una delle due ricetta di autoproduzione che vi presentiamo oggi e fra cui potrete scegliere in base a preferenze e a facilità di reperibilità degli ingredienti.

Ecco le ricette:

1. La lozione doposole all’aloe vera

Ingredienti:

  • 160 ml di aloe vera
  • 70 ml di olio vegetale
  • 5 gocce di olio essenziale a piacere

Procedimento:

Per prima cosa bisogna emulsionare insieme il liquido di aloe vera e l’olio, e da ultimo si aggiunge l’olio essenziale. Per rafforzare l’azione rinfrescante, si suggerisce l’uso di olio essenziale alla menta.

2. Olio doposole agli oli essenziali

Ingredienti:

  • 70 ml di olio di mandorle
  • 30 ml di olio di sesamo
  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 2 gocce di olio essenziale di geranio
  • 1 goccia di olio essenziale di bergamotto

Procedimento:

Per prima cosa sarà necessario miscelare l’olio di mandorle insieme all’olio di sesamo, composto alla base di questo preparato, quindi mescolare bene unendo anche gli oli essenziali profumati.

Perfetti per un utilizzo immediato all’occorrenza, i due preparati possono essere conservati fino a un mese in luogo fresco e asciutto. Per prolungare la scadenza fino a tre mesi, mantenere in frigorifero dentro un contenitore chiuso ermeticamente.

NEWS ECONOMICHE DAL MONDO