La Banca Centrale Europea

bceopt

 

Oggi parliamo di un’istituzione finanziaria di cui ogni giorno sentiamo parlare ma che, probabilmente, non conosciamo in modo approfondito: la Banca Centrale Europea.

La Banca Centrale Europea (BCE), nata nel giugno 1998 nel processo che ha portato all’istituzione di una moneta unica, è la banca centrale dei 19 Stati membri dell’Unione Europea che hanno adottato l’euro.

Il primo passo verso l’istituzione della BCE è stata la decisione, assunta nel 1988, di realizzare l’Unione economica e monetaria attraverso la libera circolazione di capitali in Europa, un’autorità monetaria comune e una politica monetaria unica per i paesi dell’area dell’euro.

Istituzione ufficiale dell’UE al centro dell’Eurosistema, composto dalla Banca centrale e dalle Banche centrali nazionali dei singoli paesi membri, la BCE raccoglie in sé funzioni specifiche in materia di politica monetaria e gestione dei sistemi finanziari, nello specifico:

  • definisce e attua la politica monetaria per l’area dell’euro, lavorando nel perseguimento dell’obiettivo principale di mantenere i prezzi stabili;
  • svolge le operazioni sui cambi, agendo in un sistema di accordi che la BCE intesse con i paesi la cui moneta è diversa dall’euro;
  • detiene e gestisce le riserve ufficiali dei paesi dell’area dell’euro (gestione di portafoglio): la BCE detiene riserve monetarie sufficienti per condurre operazioni in valuta estera, come dollari USA e yen giapponesi e persegue gli obiettivi di liquidità, sicurezza e rendimento;
  • promuove il regolare funzionamento dei sistemi di pagamento, regolamentando le operazioni per la compravendita di titoli, definendo politiche di sorveglinanza sulle infrastrutture che consentono i vari sistemi e ne promuove l’efficienza;
  • ha il diritto esclusivo di autorizzare l’emissione di banconote all’interno dell’area dell’euro;
  • in collaborazione con le BCN, acquisisce le informazioni statistiche necessarie ad assolvere i compiti del SEBC (il Sistema europeo delle banche centrali) dalle autorità nazionali, oppure direttamente dagli operatori economici.
  • l’Eurosistema contribuisce alla regolare conduzione delle politiche delle autorità competenti in materia di vigilanza prudenziale sugli enti creditizi e di stabilità del sistema finanziario.
  • la BCE intrattiene relazioni operative con istituzioni, organi e consessi, all’interno dell’UE e a livello mondiale, negli ambiti di competenza dell’Eurosistema.

Oggi, il Presidente della BCE è Mario Draghi, già governatore della Banca d’Italia, e il Vicepresidente è Vítor Constâncio. Il principale organo decisionale è il Consiglio direttivo, costituito dai governatori delle banche centrali dei 19 paesi dell’area dell’euro e dai sei membri del Comitato esecutivo , a sua volta composto da Presidente, Vicepresidente e quattro membri eletti dal Consiglio europeo.

La sede della Banca Centrale Europea si trova a Francoforte, in Germania.

NEWS ECONOMICHE DAL MONDO