Tisane: come prepararle in casa

dominik-martin-327

 

Probabilmente le possibilità di combinazione e mix sono infinite, tra fiori, erbe, radici e frutti, ma alcune ricette sono davvero utili per recuperare il benessere fisico e l’equilibrio psichico che il cambio di stagione destabilizza sempre. Per non parlare di quanto sono buone con l’arrivo delle stagioni fredde! Oggi vi parliamo delle tisane e di come prepararle in casa:

Tisana allo zenzero e limone

Tra le più apprezzate e semplici da preparare, la tisana zenzero e limone è composta da due ingredienti fondamentali per il nostro fisico, in quanto entrambi sono ricchi di sostanze nutritive, di antiossidanti e sono essenziali per combattere i primi sintomi dell’influenza; inoltre, hanno un importante potere anticoagulante, aiutano a depurare l’organismo dalle tossine, a contrastare l’accumulo di grassi, a stimolare la diuresi e a migliorare il metabolismo.

Ingredienti: 450 ml di acqua, 10 grammi circa di zenzero fresco (o 5 grammi di zenzero essiccato o in polvere), un limone non trattato, stevia o miele (opzionale)

Procedimento: portare a ebollizione l’acqua in un pentolino oppure nel bollitore e intanto lavare la radice di zenzero e tritarla. Aggiungere il succo di mezzo limone e mettere in infusione le radici di zenzero tritate insieme a mezzo limone tagliato a fettine sottili, quindi consumare dopo aver lasciato in infusione per almeno 15 minuti e filtrato la tisana.

Tisana energizzante alla menta

Essenziale per i disturbi dell’apparato digerente, la menta è da sempre utilizzata per le sue proprietà benefiche: infatti, è ricca di minerali come potassio, calcio, magnesio, fosforo e ferro, ma anche di fibre e vitamine (del gruppo A, B, C e D), oltre che di polifenoli e aminoacidi.

Ingredienti: 30 gr di radice di eleuterococco, 10 gr di menta, 30 gr di fieno greco, 30 gr di maca

Procedimento: far bollire l’acqua in un pentolino e mixare le erbe a parte. Quando l’acqua giunge a bollore, aggiungere 1 cucchiaio pieno del mix di erbe e radici, quindi lasciare bollire per altri 2 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare in infusione per altri 10 minuti. Prima di bere, travasare e filtrare la tisana, che può essere assunta anche a temperatura ambiente nel corso della giornata.

Tisana rilassante alla lavanda e passiflora

Tantissimi sono i principi attivi contenuti in modo particolare nella passiflora, ma tutti la rendono una pianta dalle spiccate proprietà rilassanti. Infatti, questo fiore favorisce la calma e aiuta a placare ansia e stress, oltre ad avere grandi proprietà analgesiche e aiutare a contrastare l’insonnia.

Ingredienti: 30 gr di lavanda, 30 gr di passiflora, 20 gr di quercia, 20 gr di menta

Procedimento: il procedimento è lo stesso della tisana precedente, ma basteranno 5 o 6 minuti per ottenere una tisana saporita e rilassante, che aiuti a combattere lo stress con il suo profumo e il suo calore avvolgente.

Tisana al finocchio

Insieme alla tisana a base di zenzero e limone, la tisana al finocchio ha numerosi benefici per l’organismo, ma è rinomata in particolare per la sua capacità di regolare l’attività del sistema digerente, in particolare le infiammazioni e il bruciore di stomaco; inoltre, aiuta a perdere peso, potenzia il sistema immunitario, contribuisce a un’azione detox per il sangue e i reni, abbassa la pressione sanguigna e allevia i disturbi respiratori.

Ingredienti: 200 ml di acqua, 1 cucchiaino raso di semi di finocchio

Procedimento: far bollire l’acqua quindi versarla in una tazza. Aggiungere i semi di finocchio, coprire la tazza e lasciare in infusione per almeno 10 minuti, quindi filtrare e la tisana, importante che sia calda, è pronta per essere bevuta.

NEWS ECONOMICHE DAL MONDO